Jastemma

Jastemma
Tre fatti e due canzoni di poco conto

di e con
Francesco Chiantese

(esiste la possibilità di inserire ospiti musicali)



vagamente ispirato a
– De arte venandi cum avibus, Federico II di Svevia
– Un paio di occhiali, Anna Maria Ortese
– Yossl Rakover si rivolge a Dio, Zvi Kolitz

"Di tanto in tanto sento il bisogno di vivere il grado zero del teatro, quello in cui l'attore ed il pubblico si siedono di fronte, si guardano negli occhi, e cercando di capire da dove far cominciare il gioco del teatro; ecco cos'è, in qualche modo, Jastemma. Tre libri a cui sono molto legato, tre pungoli con cui scavare nella mia biografia, ogni sera in maniera differente, per redimere me stesso.
Come quando si perde l'equilibrio e non si riesce a controllare completamente il proprio corpo, che si muove spontaneamente come sa per non permetterti di cadere, come vorresti. "

 

Per qualsiasi tipo di spazio

Durata 50' (short version) - 80' (full version)